08 novembre 2018

A.D.R. EDIZIONE 2019: aggiornamento accordo Europeo per trasporto merci pericolose

A gennaio 2019 previste diverse modifiche dell'accordo (ADR 2019)

 

 

Il prossimo 1° gennaio 2019 è previsto l’aggiornamento dell’accordo Europeo relativo al trasporto di merci pericolose su strada con la nuova edizione A.D.R. ( A.D.R. 2019).

Le modifiche più significative riguardano gli argomenti riportati di seguito.

 

Trasporto di macchinari o apparati contenenti merci pericolose nella loro struttura o nel loro circuito operativo
Soppressione dell’esenzione prevista dal Cap. 1.1.3.1.b  relativa ai Macchinari o Dispositivi non specificati dall’ADR che possono contenere merci pericolose con introduzione di nuove rubriche per:
- Merci pericolose contenute in macchine o apparati (UN 3363);
- Oggetti contenenti merci pericolose ( da UN 3537 a UN 3548);
- Motori o Macchine con combustibili merci pericolose (UN 3528 – UN 3529 – UN 3530).
Previste anche nuove disposizioni speciali che regolamentano le eventuali esenzioni.

 

Classificazione dei campioni
Vengono definite nuove specifiche per la classificazione dei campioni.

 

Trasporto in esenzione Cap. 1.1.3.6 – esenzione parziale
Il documento di trasporto dovrà riportare la quantità totale e il valore calcolato di merci pericolose per ogni categoria di trasporto.

 

Nuova regola per la classificazione di sostanze corrosive
I principi di classificazione saranno basate sui limite di concentrazione generici e specifici per ciascuna delle sostanze contenute nella miscela.

 

Batterie al Litio
Nuove disposizioni di identificazione e deroghe.

 

Nuovi numeri ONU
Sono previste nuove rubriche e relative disposizioni speciali con aggiornamento della tabella A.
- UN 3535 solido inorganico tossico, infiammabile, N.A.S.;
- UN 3536 batterie al litio installate in mezzi di trasporto.

 

Pannello identificativo per le batterie al Litio
In applicazione alla disposizione speciale 188 i colli la cui marcatura non è chiaramente visibile dovranno essere indentificati con pannello “ sovrimballaggio”. Inoltre vengono definite anche come “apparecchiature”.
Nel caso di trasporto di pile o batterie difettose o danneggiate è prevista l’applicazione del pannello “ pile al litio ionico  danneggiate/difettose” oppure “pile al litio metallico danneggiate o difettose”. Il documento di trasporto dovrà riportare la dicitura “trasporto secondo disposizione speciale 376”.

 

Fertilizzanti al nitrato di ammonio UN 2071
Modificato da “non soggetto ad ADR” con l’introduzione della DS 193 con cui vengono definite le condizioni per l’esenzione.

 

Obbligo nomina Consulente A.D.R.
L’obbligo è stato esteso alle aziende che spediscono merci pericolose (spedizionieri con o senza veicoli). 

 

 

Per assistenza o maggiori informazioni: 0461 554165    |     Consulenza ADR e RID

ADR trasporto merci pericolose ambiente sicurezza trasporto classificazione merci

ARGOMENTI CORRELATI

COVID-19: modifiche ai protocolli per interventi di primo soccorso
Introdotte delle modifiche ai protocolli di rianimazione al fine di prevenire il diffondersi del virus Covid-19
DATORE DI LAVORO: corso formazione RSPP/DL rischio basso e-learning
Attivato il corso e-learning per la formazione di datori di lavoro RSPP rischio basso
TRASPORTO MERCI: la sicurezza del carico nel trasporto stradale
L'importanza del fissaggio dei carichi nell'eccezionale situazione di emergenza Covid-19