19 luglio 2018

RIDUZIONE TASSO INAIL: nuovo modello OT 24 del 2019

Riduzione del premio INAIL per interventi di prevenzione in materia di salute e sicurezza

 

L’INAIL ha pubblicato il nuovo modulo OT24 per la richiesta di riduzione del tasso Inail e la relativa Guida alla compilazione per l'anno 2019

Si ricorda che la riduzione del tasso medio di tariffa può essere richiesta da quelle aziende che abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia.

Tutti gli interventi devono essere eseguiti e conclusi nell’anno 2018.

 

L’INAIL predefinisce nel modello OT24 gli interventi che sono considerati validi ai fini della concessione del beneficio in ragione della loro valenza prevenzionale e, per ciascun intervento, individua la documentazione probante l’attuazione degli stessi e attribuisce un punteggio.

Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario aver effettuato uno o più interventi tali che la somma dei loro punteggi sia pari almeno a 100.

L’istanza va presentata esclusivamente in modalità telematica, attraverso la sezione Servizi Online presente sul sito dell’Istituto,entro il termine del 28 febbraio 2019, unitamente alla documentazione probante richiesta dall’Istituto.

 

Il nostro STAFF è a disposizione per effettuare una stima del risparmio, offrirvi consulenza per implementare le azioni necessarie a raggiungere il punteggio minimo e assistervi nell’inserimento dell’istanza sul portale online.

 

DOWNLOAD:

> Modulo OT24

> Guida alla compilazione

 

 

 

Per assistenza o maggiori informazioni: 0461 554165    |    info@consul-tec.it   |   Inail - Atti e documenti - OT24

INAIL OT24 sicurezza

ARGOMENTI CORRELATI

PIANO EMERGENZA INTERNO: dal 4 marzo obbligatorio per impianti esistenti
Obbligo per tutti gli impianti di stoccaggio e lavorazione dei rifiuti
BANDO ISI 2018: pubblicato il nuovo bando
Finanziamenti alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
A.D.R. EDIZIONE 2019: aggiornamento accordo Europeo per trasporto merci pericolose
A gennaio 2019 previste diverse modifiche dell'accordo (ADR 2019)