12 marzo 2020

CORONAVIRUS: indicazioni ai Datori di Lavoro di attività produttive e professionali

Emanate nuove disposizioni per i Datori di Lavoro con il D.P.C.M. 09/03/2020

 

Il nuovo Decreto emesso in data mercoledi 11 marzo 2020 fornisce ulteriori indicazioni ai Datori di Lavoro:

  • DEVE ESSERE ATTUATA AL MASSIMO LA MODALITA' DI LAVORO AGILE
  • DEVONO ESSERE INCENTIVATE FERIE E CONGEDI RETRIBUITI NONCHE’ GLI ALTRI STRUMENTI PREVISTI DAL CCNL DI RIFERIMENTO
  • DEVONO ESSERE SOSPESE LE ATTIVITA’ DEI REPARTI AZIENDALI NON INDISPENSABILI ALLA PRODUZIONE
  • DEVONO ESSERE ADOTTATI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE OVE NON SIA POSSIBILE RISPETTARE LA DISTANZA DI 1 MT
  • DEVONO ESSERE INCENTIVATE LE OPERAZIONI DI SANIFICAZIONE DEI LUOGHI DI LAVORO
  • PER LE SOLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE E’ RACCOMANDATO LIMITARE AL MASSIMO GLI SPOSTAMENTI ALL’INTERNO DEI SITI E DEVE ESSERE CONTIGENTATO L’ACCESSO AGLI SPAZI COMUNI

 

Nel rispetto delle nuove disposizioni emanate con il DPCM 09/03/2020, il quale ha esteso le misure urgenti di contenimento del contagio da Covid-19 a tutto il territorio nazionale, e del nuovo Decreto dell’11 marzo 2020,  al fine di tutelare la salute di collaboratori, fornitori e clienti - e delle relative famiglie, comunichiamo che Consultec S.r.l.:

  • sospende le attività presso la sede;
  • rimarrà disponibile con i propri tecnici in modalità di telelavoro;
  • garantirà, nel limite della tutela della salute dei propri collaboratori, tutti i servizi urgenti e non prorogabili.

 

Nuovo DPCM 11 marzo 2020

 

 

Per assistenza o maggiori informazioni: 0461 554165    |    info@consul-tec.it

 

sicurezza emergenza COVID-19 DPCM datore di lavoro

ARGOMENTI CORRELATI

CORONAVIRUS: gestione rifiuti
Nuove linee guida per la gestione dei rifiuti urbani in relazione a SARS-COV-2
CORONAVIRUS: nuovi obblighi per i Datori di Lavoro
L’evolversi della situazione in termini di obblighi del Datore di Lavoro